Accedi Registrati gratis

Zaha è diventato il primo in Premier League a non inginocchiarsi prima delle partite

Zaha è diventato il primo in Premier League a non inginocchiarsi prima delle partite

Wilfred Zaha è diventato il primo giocatore della Premier League a smettere di inginocchiarsi prima della partita come gesto anti-razzista. L'attaccante del Crystal Palace ha annunciato la sua decisione poche settimane fa, ma si stava riprendendo da un infortunio e solo sabato, nella partita contro il West Bromwich, ha tenuto fede alla sua minaccia. È rimasto dritto prima del primo segnale dell'arbitro, mentre gli altri 21 giocatori e la squadra arbitrale si sono inginocchiati.

In una dichiarazione, Zaha ha spiegato la sua decisione: "Non c'è decisione buona o cattiva, ma sento che inginocchiarsi è diventato parte della routine prima di ogni partita e a questo punto non importa se ci inginocchiamo o no, perché continuiamo a ricevere insulti razzisti ".

"So che dietro le quinte della Premier League si lavora molto per fare la differenza e lo rispetto. Naturalmente, rispetto i miei compagni di squadra che vogliono continuare a inginocchiarsi prima di ogni partita", ha aggiunto il giocatore del Crystal Palace.

Dopo la ripresa del calcio in seguito alla pandemia COVID-19, i giocatori della Premier League e del campionato hanno iniziato a inginocchiarsi prima delle partite a sostegno della battaglia contro la discriminazione razziale.

Di recente, tuttavia, diverse squadre e giocatori hanno espresso l'opinione che questo gesto sia diventato privo di significato.

Lascia un tuo commento

Devi effettuare il login prima di poter fare un commento