Accedi Registrati gratis

Tre motivi per cui Cristiano non torna al Real Madrid

Tre motivi per cui Cristiano non torna al Real Madrid

Non c'è alcuna possibilità per la stella della Juventus Cristiano Ronaldo di tornare al suo ex club, il Real Madrid, in estate, riferisce il corrispondente di Eurosport in Spagna Fermin de la Caye. Dopo l'eliminazione dei "bianconeri" agli ottavi di Champions League, è diventato chiaro che Ronaldo lascerà quasi sicuramente il Torino a fine stagione e si vocifera che possa tornare al Real, dove ha vinto la Champions. Lega quattro volte.

Tuttavia, secondo le informazioni, ciò non può accadere e ci sono tre ragioni. Il primo è che il principale obiettivo di trasferimento del Royal Club questa estate sarà la grande star del calcio francese e del PSG Killian Mbape. Il 22enne attaccante ha rifiutato l'offerta dei parigini per un nuovo contratto, e il suo attuale contratto scade nel 2022, e il Real getterà tutte le sue forze per attirarlo dopo l'Europeo, come vedono in Mbape il successore di Ronaldo e Lionel Messi come il miglior giocatore di calcio del mondo.

Il secondo motivo è che al momento il Real non può permettersi di pagare l'enorme stipendio di Ronaldo. Il cinque volte vincitore del Pallone d'Oro riceve 64 milioni di euro all'anno, il che è inaccessibile per Madrid vista la crisi finanziaria causata dalla pandemia. Inoltre, il Real dovrà pagare una tassa di trasferimento alla Juventus, anche se il prezzo richiesto non è troppo alto - 29 milioni di euro.

Il motivo numero 3 di Eurosport sono i cattivi rapporti tra il presidente del Real Madrid Florentino Perez e Ronaldo. I due hanno litigato qualche anno fa e nelle ultime stagioni del portoghese al "Santiago Bernabeu" non si è nemmeno parlato, visto che non hanno ancora appianato il loro rapporto.

In questa situazione, sembra sempre più probabile che Ronaldo continui la sua carriera al PSG, soprattutto se i campioni di Francia si separano da Mbape. 

Lascia un tuo commento

Devi effettuare il login prima di poter fare un commento