Accedi Registrati gratis

Tre nuovi sospetti per la morte di Diego Maradona

Tre nuovi sospetti per la morte di Diego Maradona

Uno dei migliori calciatori di tutti i tempi Diego Maradona è morto il 25 novembre dello scorso anno all'età di 60 anni.

Le indagini sulla morte della leggenda del calcio Diego Maradona continuano in Argentina, con altre tre persone tra i sospettati.


I nuovi accusati di negligenza, che ha portato alla morte di Maradona, sono lo psicologo Carlos Diaz, con cui ha lavorato un mese prima della sua morte, l'infermiera Diana Hisela Madrid e l'infermiere Ricardo Almiron.

Pochi giorni fa è stata avviata un'indagine sul suo medico Leopoldo Luce e sulla psichiatra Agustina Kosachov per complicità nella morte del grande giocatore argentino. Maradona è morto il 25 novembre 2020 a causa di uno scompenso cardiaco nella sua casa di Tigre.

Lascia un tuo commento

Devi effettuare il login prima di poter fare un commento