Accedi Registrati gratis

Non c'è spazio per la ritirata, l'Europa avrà il suo nuovo re del calcio

Non c'è spazio per la ritirata, l'Europa avrà il suo nuovo re del calcio

Inghilterra e Italia si affronteranno nella finale di Euro 2020, che si giocherà questa sera alle 22:00 ora bulgara allo stadio di Wembley a Londra. Entrambe le squadre porranno fine al Campionato Europeo, che avrebbe dovuto svolgersi la scorsa estate, ma è stato rinviato di un anno a causa della pandemia di coronavirus.

Pur essendo uno dei maggiori colossi europei, storicamente Inghilterra e Italia non sono tra le squadre di maggior successo nei campionati europei. Per l'Inghilterra questa è la prima finale del Campionato del Vecchio Continente e la seconda in un forum importante dopo il successo dei Mondiali in casa nel 1966, mentre Squadra Azzurri è quattro volte campione del mondo, ma ha scalato la vetta europea solo una volta - nel 1968 a casa. Tuttavia, l'Italia vanta altre due finali di Euro 2000 ed Euro 2012, perse rispettivamente contro Francia e Spagna. Per l'Inghilterra, il traguardo più alto del Campionato Europeo finora sono state le semifinali nel 1968 e nel 1996.

poster  
L'Inghilterra ha vinto solo due delle ultime 14 partite contro l'Italia in tutte le competizioni, una vittoria per 2-0 nel giugno 1997. E 2:1 nell'agosto 2013. - entrambe in controllo.

L'Italia non ha mai perso contro l'Inghilterra in un torneo importante, vincendo 1-0 a Euro 1980, 2-1 ai Mondiali del 1990 e nel 2014. e un pareggio per 0-0 prima di vincere ai rigori a Euro 2012.

Questa è la decima finale italiana del torneo, con solo la Germania (14) che gioca di più. L'Italia ha vinto l'Europeo nel 1968, ma ha perso le successive due finali, nelle quali ha giocato nel 2000 e nel 2012.

Roberto Mancini sarà solo il secondo allenatore a vincere il titolo in Inghilterra e un trofeo di altissimo livello con una nazionale. Sir Alf Ramsey vinse il titolo con l'Ipswich nel 1962 e quattro anni dopo portò l'Inghilterra al trionfo della Coppa del Mondo.

L'Inghilterra è la tredicesima nazione diversa a prendere parte a una finale del Campionato Europeo. Solo tre squadre delle precedenti 13 hanno perso la prima finale del torneo.

L'Inghilterra ha vinto 15 delle ultime 17 partite a Wembley in tutte le competizioni, segnando 46 gol e subendone solo cinque in quel periodo.

Harry Kane ha giocato direttamente 28 gol nelle ultime 27 presenze con l'Inghilterra in tutte le competizioni (19 gol, 9 assist). Un altro gol lo renderà il capocannoniere dell'Inghilterra nei principali tornei con 10 gol.

Inghilterra e Italia si sono affrontate finora in totale 27 volte, con il primo scontro in un'amichevole a Roma nel 1933, terminata con un pareggio per 1-1. Gli inglesi hanno un vantaggio all'inizio della loro rivalità con l'Italia e hanno registrato quattro vittorie e quattro pareggi nelle prime otto partite, prima che gli italiani registrassero una vittoria per 2-0 il 14 giugno 1973 e un gol fosse segnato dal futuro allenatore dei "Tre Leoni". Fabio Capello, che pochi mesi dopo riportò il successo della sua squadra con 1:0. Le prime 11 partite tra i rivali furono amichevoli, prima di arrivare alle qualificazioni per i Mondiali del 1978, quando le due squadre si scambiarono le vittorie casalinghe.

La prima partita della fase finale di un grande forum tra Inghilterra e Italia fu a Euro 1980, quando a Torino i padroni di casa vinsero 1-0. Dieci anni dopo, l'Italia ha ospitato di nuovo, questa volta ai Mondiali, e ha battuto l'Inghilterra 2-1 in una gara per il terzo posto a Bari. A Euro 2012 a Kiev, l'Italia ha eliminato il suo avversario nei quarti di finale dopo 0: 0 ed esecuzione di rigori, in cui Andrea Pirlo brilla con una prestazione top di "Panenka". Solo due anni dopo, le due squadre sono rivali nella fase a gironi della Coppa del Mondo 2014 in Brasile, e l'Italia esulta di nuovo dopo una vittoria per 2: 1. L'ultima partita tra Inghilterra e Italia è stata una partita di controllo nel 2018, terminata con un pareggio 1: 1. Ciò significa che escludendo le amichevoli, nelle partite ufficiali l'Italia ha sei vittorie (una dopo i rigori), contro un successo per l'Inghilterra e un pareggio.

Negli ultimi anni, l'allenatore dei "Tre Leoni" Gareth Southgate ha progressivamente costruito una delle squadre più forti al mondo, ricca di giocatori giovani e talentuosi, soprattutto in attacco, e il grande potenziale della squadra è apparso chiaro dopo la sorprendente classifica per le semifinali. Mondiali 2018 in Russia. Tre anni dopo, l'Inghilterra era già tra le favorite per il titolo di Euro 2020 e ha tenuto fede alle grandi aspettative, mostrando una partita molto solida, anche se poco allettante per arrivare in finale, subendo solo un gol nelle precedenti sei partite. Il grande vantaggio degli inglesi è la fase casalinga: cinque delle precedenti sei partite si sono giocate a Wembley, e lo stesso vale per la finale di oggi, dove ci saranno circa 60,000 tifosi dei padroni di casa sugli spalti, contro solo 1,000 tifosi dell'Italia .

Anche il tecnico dell'Italia Roberto Mancini ha fatto un ottimo lavoro in tre anni, rilevando una squadra distrutta che non è riuscita nemmeno a qualificarsi per il Mondiale 2018, e in tre anni l'ha trasformata in una vera macchina in cui non brillano stelle, ma il gioco di squadra ad un'altezza eccezionale. Al momento l'Italia è in una serie di 33 partite consecutive senza sconfitte, e fino al pareggio con la Spagna nelle semifinali di Euro 2020, i giocatori di Mancini avevano vinto 13 partite consecutive. Nonostante la sua serie forte, Squadra Azura non era considerata una delle favorite prima dell'inizio dell'Europeo di quest'estate, ma con la sua partita nella fase a gironi e le eliminazioni ha dimostrato di meritare di essere ad un passo da un secondo titolo europeo .

Il percorso dell'Inghilterra verso la finale di Euro 2020 sulla carta sembra facile, ma questo è dovuto principalmente al buon lavoro di Southgate e al gioco tranquillo dei suoi ex alunni. Gli inglesi sono stati frugali nel loro girone, dove hanno chiuso al primo posto con sette punti dopo due vittorie su Croazia e Repubblica Ceca con 1:0 e un pareggio con la Scozia. La grande prova per i "Tre Leoni" è stata nei quarti di finale, quando hanno affrontato una squadra che ha causato loro molto dolore nel corso degli anni: la Germania. Tuttavia, Harry Kane e compagnia si sono esibiti ad alto livello contro la Bundesliga e hanno meritatamente raggiunto il successo con 2: 0, che ha permesso a tutta l'Inghilterra di sognare di iniziare a cantare il famoso ritornello "It's Coming Home". il ritornello è tratto da una canzone popolare scritta per Euro 1996 in Inghilterra, che canta che il calcio sta tornando a casa perché si sostiene che l'Inghilterra sia la culla del calcio). Nei quarti di finale, l'Inghilterra ha fatto la sua prima splendida prestazione battendo l'Ucraina per 4-0 prima che arrivasse il test più duro per la squadra: la semifinale con la Danimarca, vinta 2-1 dopo i tempi supplementari e un controverso rigore concesso a favore degli inglesi.

Dal canto suo, l'Italia ha mostrato i fuochi d'artificio nella partita inaugurale di Euro 2020 l'11 giugno a Roma contro la Turchia, quando ha vinto 3-0. Seguì un altro 3-0 contro la Svizzera e un più modesto 1-0 in una partita indipendentemente dal Galles, e in queste tre partite Roberto Mancini ha utilizzato 25 dei 26 giocatori a disposizione, sottolineando quanto sia ampia la sua panchina. Le difficoltà per l'Italia sono iniziate con la fase eliminatoria, e negli ottavi hanno faticato a battere l'Austria 16-2 dopo i tempi supplementari, per poi battere con lo stesso risultato uno dei favoriti per il titolo Belgio. Il momento più duro per l'Italia è stato in semifinale contro la Spagna, quando i giocatori di Mancini hanno difeso per lo più dopo l'1:1 nei tempi regolamentari e gli straordinari hanno mostrato la classe nell'esecuzione dei rigori per vincere 1:4.

Una delle migliori notizie per l'Inghilterra è che dopo la sua prestazione impersonale nella fase a gironi, il capitano della squadra e marcatore Harry Kane ha trovato la sua forma nelle eliminazioni e ha segnato un totale di quattro gol in tre partite per aiutare la sua squadra a raggiungere la finale. Pertanto, il vincitore della Scarpa d'Oro della Coppa del Mondo 2018 è ora solo un gol dietro ai principali marcatori di Euro 2020 Cristiano Ronaldo e Patrick Chic e ha tutte le possibilità di diventare un capocannoniere al secondo grande forum consecutivo. Indubbiamente, l'altro giocatore di punta in Inghilterra è Rahim Stirling, che ha segnato gol chiave contro Croazia, Repubblica Ceca e Germania e in generale ha preso il comando nei momenti difficili. Il portiere Jordan Pickford e la difesa davanti a lui, superati solo una volta in sei partite dalla grande prestazione su punizione di Mikel Damsgor in semifinale, stanno andando alla grande.

La squadra dell'Italia è senza dubbio una grande stella, ma le prestazioni dell'esterno Federico Chiesa, autore di bei gol contro Austria e Spagna, del centrocampista centrale Giorgino, che ha segnato il rigore decisivo contro la Spagna, della moto al centro Nicole Barrela, come così come il trio può essere distinto. Donaruma-Chiellini-Bonucci, che tranquillizzano tutta la squadra con le loro prestazioni stabili in difesa. È interessante notare che ben cinque giocatori italiani hanno già due gol nel torneo, quindi la squadra ha eguagliato un record simile della Francia in Euro 2000.

Gli esperti sottolineano che in entrambe le squadre la stella più grande è l'allenatore, visto che Southgate e Mancini hanno portato in fondo due squadre e nel giro di pochi anni le hanno trasformate in forze trainanti in Europa. Per questo tutti si aspettano di vedere come andrà la battaglia tattica tra i due mentori. All'Italia piace pressare molto forte, il che non permette all'avversario di giocare la palla con calma e molto probabilmente creerà problemi all'Inghilterra nel passaggio del pallone. Da parte sua, Southgate avrà due opzioni: a sua volta imporre alta pressione e attaccare Jorgeninho per impedirgli di dettare il ritmo, oppure accettare il gioco nella sua metà campo e usare i suoi forti giocatori offensivi in ​​contropiede. La fatica sarà un fattore in questo caso, poiché l'Italia ha già giocato due volte gli straordinari e l'Inghilterra lo ha fatto una volta, così come le possibilità di eventuale rotazione. Certo, l'Inghilterra potrà contare sui propri tifosi sugli spalti per dare forza ai giocatori nei momenti difficili, ma questo non disturberà i giocatori esperti e sempre forti mentalmente dell'Italia.

I due tecnici non hanno problemi di personale prima della finale, con un'eccezione importante per l'Italia: il terzino sinistro Leonardo Spinazola, gravemente ferito nella partita con il Belgio ai quarti di finale. A Southgate ci sono due domande: qualsiasi compagno di Kane e Sterling in attacco, e al momento il favorito sembra essere il giovane Bukayo Saka, che sfrutta le sue buone occasioni, nonché se puntare su una formazione con due o tre difensori centrali. La squadra italiana dubita che Mancini non rinunci al pessimo attaccante centrale Ciro Imobile e scommetta su Andrea Bellotti o addirittura Lorenzo Insigne come falso nove, ma è più probabile che non ci siano cambiamenti nell'undici di partenza.

Lascia un tuo commento

Devi effettuare il login prima di poter fare un commento