Accedi Registrati gratis

Il Real Madrid si qualifica per i quarti di finale di Champions League per la prima volta in 3 anni, fianco a fianco 

Il Real Madrid si qualifica per i quarti di finale di Champions League per la prima volta in 3 anni, fianco a fianco

Il Real Madrid si è qualificato per i quarti di finale di Champions League per la prima volta dal 2018, dopo aver battuto l'Atalanta 3: 1 in una rivincita e passato alla fase successiva con un punteggio totale di 4: 1 dallo scontro. 

L'azzurra ha disputato una discreta partita, ma non è riuscita a sfruttare le proprie occasioni, per le quali il merito principale va al portiere avversario Thibaut Courtois. Il "Royal Club", invece, essendo molto più esperto nel torneo, ha giocato in modo molto intelligente, e potrebbe anche ottenere un risultato più espressivo. 

Così, il 13 volte vincitore del trofeo continua alla fase successiva e spera di percorrere il percorso fino alla fine, aggiungendo una 14a coppa indiscussa della competizione. Il sorteggio per i quarti di finale si svolgerà venerdì 19 marzo. 

FORMAZIONE INIZIALE Vero: Courtois, Mendi, Ramos, Varane, Nacho, Kroos, Modric, Valverde, Vazquez, Vinicius, Benzema Atalanta: Sportielo, Toloi, Maele, Gossens, De Roon, Romero, Malinowski, Jimcity, Pesina, Pashalic, Muriel 

PRIMA METÀ 
La partita è iniziata ad altissimo ritmo, e gli ospiti hanno dimostrato la nota stampa, alta in campo. Ciò ha portato a una prima possibilità, che è arrivata dopo un po 'di fortuna. Alla fine, Gossens è stato preso a calci, ma è finito proprio a Courtois. 

L'Atalanta ha continuato a giocare così ferocemente e ha cercato il gol, ma a metà del tempo il "club reale" ha iniziato a sentirsi un'idea più a suo agio in campo, per tenere il pallone più a lungo e provare ad attaccare più spesso. 

Al 27 'è arrivata la situazione più netta del match, dopo che Benzema e Vinicius si sono scambiati molto bene un doppio passaggio, e dopo l'ultimo passaggio del francese Vinicius era in ottima posizione, ma ha rallentato troppo e il suo tiro è stato bloccato. 

34'-1: 0! Un errore molto sbagliato di Sportielo ha portato a un gol per il Real Madrid. Ha dato la palla a Luka Modric, che è avanzato e ha lasciato cadere la palla tra i giocatori avversari per trovare Benzema. L'attaccante francese ha reagito rapidamente e senza indugio ha sparato per trovare il risultato. 

SECONDO TEMPO 
All'inizio del secondo tempo, i padroni di casa erano molto vicini a raddoppiare il loro vantaggio nel risultato. Vinicius è stato portato fuori da Mandy, dopo di che ha mostrato una grande tecnica e ha passato diversi giocatori avversari, ma nel momento in cui doveva solo dirigere la palla in porta, ha tirato fuori. 

Al 58 'Vinicius riprende velocità, inciampato da un avversario proprio all'ingresso dell'area di rigore. L'arbitro ha assegnato un rigore e il capitano del Real Madrid Sergio Ramos è stato assunto con la sua prestazione, che non ha commesso un errore, anche se Sportielo ha preso l'angolo e ha giocato con la palla. 59 '- 2: 0! 

Al 67 ° minuto, gli ospiti hanno raggiunto la loro migliore occasione per segnare un gol. Malinowski fa un passaggio fenomenale a Zapata, che si trovava in ottima posizione dietro la difesa della squadra avversaria (ma anche in posizione da regolare) e calcia pericolosamente, ma Courtois salva con il piede. 

Pochi secondi dopo, il Real ha risposto in modo appropriato. Benzema ha intercettato un cross con la testa e Sportielo ha parato. Tuttavia, la palla è tornata all'attaccante, che senza preparazione ha sparato di nuovo con la testa, e questa volta la palla è rimbalzata sul palo laterale. 

Al 76 ', Zapata è stato nuovamente portato fuori contro Courtois, e questa volta la situazione era ancora più chiara, poiché l'attaccante ha avuto abbastanza tempo per prepararsi al tiro e battere la guardia. Il portiere belga, invece, ha riflettuto ancora una volta alla grande con il piede mantenendo lo stesso risultato. 

83 2: 1! L'Atalanta ha ridotto il punteggio poco prima del termine, dopo che Muriel ha segnato alla grande su punizione diretta. 85 3: 1! Pochi secondi dopo, il Real organizza un attacco fulmineo, che si conclude con un gol di Asensio. PRIMA DEL DUELLO 

Il Real Madrid accoglie l'Atalanta nella rivincita degli 1/8 di finale di Champions League. Gli alumni di Zinedine Zidane hanno vinto la prima partita con 1: 0, ma i Bergamas sono un avversario duro che può portare una sorpresa in qualsiasi momento. 

Il Real ha vinto 11 delle ultime 12 partite con squadre italiane. Tuttavia, l'Atalanta ha cinque vittorie consecutive come ospite in Champions League e spera di continuare la serie forte nel torneo per club più commerciale. Dalla stagione 2006/07 sono stati segnati almeno 3 gol in oltre il 65% degli ottavi di finale del Real, il che significa che ci aspetta una partita spettacolare. 

Per il Real Madrid hanno saltato la partita gli infortunati Alvaro Odriosola, Dani Carvajal, Marcelo, Mariano Diaz ed Eden Hazard. Kazemiro è stato punito. Meno problemi gli ospiti bergamaschi, che Remo Froiler è stato penalizzato per il match dopo aver ricevuto un cartellino rosso nella prima partita. Hans Hatebur, Viktor Kovalenko e Bosko Sutalo sono infortunati. 
 

Lascia un tuo commento

Devi effettuare il login prima di poter fare un commento