Accedi Registrati gratis

La FIFA studia quattro nuove regole per rivoluzionare il gioco del calcio

La FIFA studia quattro nuove regole per rivoluzionare il gioco del calcio

La FIFA sta testando quattro nuove regole nel torneo Future of Football Cup che rivoluzionerebbero completamente il calcio: dalla modifica della durata dei due tempi alle sostituzioni illimitate fino alle modifiche alla rimessa laterale e alla sospensione temporanea in caso di cartellino giallo.

Siamo all'inizio di una rivoluzione calcistica? Non lo sappiamo, ma ci sono indizi che puntano tutti in quella direzione. La FIFA sta valutando l'introduzione di nuove regole che potrebbero cambiare drasticamente il calcio visto fino ad oggi. Un vero e proprio ribaltamento di alcuni dei capisaldi dello sport più amato in tutto il mondo. Sono cambiamenti lontani? Non ci sono informazioni in merito ma ciò di cui siamo a conoscenza è che sono in corso i test alla Future of Football Cup, torneo per squadre Under 19 che vede la presenza di rappresentanti di PSV Eindhoven, AZ Alkmaar, RB Lipsia e Club Brugge. Le modifiche si concentrano su quattro aspetti fondamentali:

Dividere il gioco in 2 tempi da 30 minuti, fermando il gioco ad ogni interruzione, come avviene in altri sport come il basket o il futsal, e cercando di garantire minuti efficaci;

La possibilità di effettuare sostituzioni illimitate. Attualmente sono cinque i cambi che si possono effettuare mentre nelle gare dove è previsto un tempo supplementare è disponibile un sesto cambio negli ulteriori 30'. In condizioni "normali", il regolamento ne fissa tre per ogni squadra;

L'esecuzione delle rimesse laterali con i piedi e non più con le mani. Ciò consentirebbe di creare situazioni di pericolo molto maggiore poiché la palla arriverebbe più facilmente nell'area avversaria;

La sanzione per il cartellino giallo è una sospensione temporanea di 5 minuti, con il giocatore ammonito che osserva il rigore a bordo campo.

Alla fine del torneo, la FIFA valuterà l'impatto di questi cambiamenti e valuterà la possibilità di presentare una richiesta formale per alcuni di essi all'International Board, l'organismo che stabilisce le regole del calcio in tutto il mondo. Ci saranno cambiamenti nella normativa a breve termine? Lo sapremo presto.

Lascia un tuo commento

Devi effettuare il login prima di poter fare un commento