Accedi Registrati gratis

Klopp: Non siamo più nella lotta per il titolo

Klopp: Non siamo più nella lotta per il titolo

Jurgen Klopp lo ha fatto ha ammesso pubblicamente per la prima volta che le speranze del Liverpool di difendere il titolo di Premier League sono finite dopo la sconfitta per 1-3 contro Leicester City.

Alison ha vissuto un'altra partita da incubo dopo che la difesa dei campioni è crollata alla fine della partita King Power. Il portiere ha dato un gol a Jamie Vardy per un completo ribaltamento, e le "volpi" hanno segnato tre volte negli ultimi 14 minuti dello scontro per la vittoria finale. Alison, che ha commesso due errori contro il Manchester City la scorsa settimana, ha aggiunto alla resa tardiva dei Merseysiders dopo essere uscito dai box e passare letteralmente a Vardy, che ha segnato per 2-1. In precedenza, James Madison aveva pareggiato su un calcio di punizione diretto e Harvey Barnes ha formato il punteggio finale all'85 ° minuto.

Il Liverpool è a dieci punti dalla capolista City, che ha due partite in riserva - e Klopp ha annunciato che la sua squadra è troppo lontana dai "cittadini" per recuperare. Alla domanda se le possibilità del Liverpool per il titolo fossero finite, il tedesco ha risposto: "Sì". "Non credo che possiamo colmare questo divario in questa stagione, a dire il vero. Dobbiamo vincere le partite e gran parte della nostra partita oggi è stata molto buona. Quello che dobbiamo evitare sono errori e incomprensioni".

"In due situazioni oggi non l'abbiamo fatto ed è così che hanno segnato due gol. I risultati sono molto legati alla prestazione - siamo stati abbastanza bravi da vincere la partita tranne due errori alla fine. Prima della partita lo sapevamo che Ozan Kabak era un ottimo giocatore e lo sappiamo dopo la sua fine, ma non è abituato al nostro gioco. Alison è offensivo e ama andare oltre la sua area di rigore. Quando sei nuovo in una squadra, di solito accade, ma succede nell'allenamento pre-campionato. Purtroppo non ne avevamo uno. Non siamo preoccupati per il titolo, non siamo stupidi. Martedì ci aspetta una partita difficile e poi arriva il derby della prossima settimana. Ecco dove è la nostra attenzione concentrato ", ha iniziato Klopp dopo la riunione.

Il Liverpool si stava dirigendo verso la vittoria dopo il 17 ° gol di Mohamed Salah in campionato, ma è crollato negli ultimi 14 minuti. All'inizio, Leicester pensava di aver ricevuto una penalità per il reato di Tiago contro Barnes, ma il VAR ha stabilito che il reato era fuori area. Seguì il pareggio di Madison, inizialmente annullato a causa di un agguato di Daniel Amarthey, e poi ci furono errori in difesa.

"Non ci scusiamo. Avremmo potuto fare qualcosa di meglio, ma in questo momento è difficile. Siamo stati bene per la maggior parte della partita. Non è facile dominare il Leicester come abbiamo fatto oggi, dopo aver perso contro il Manchester City 1-4 a. settimana fa. Siamo passati in vantaggio e poi abbiamo ottenuto uno strano gol. Pensavo fosse un'imboscata, mentre il gol per 2: 1 è stato un malinteso. Questo ha sicuramente influenzato seriamente la partita, ma abbiamo dovuto mostrare una reazione diversa. Noi ha ottenuto il terzo gol con troppa leggerezza. L'unico modo per uscire da questa situazione è giocare un buon calcio ", ha concluso Klopp.

Lascia un tuo commento

Devi effettuare il login prima di poter fare un commento