Accedi Registrati gratis

Il Chelsea è il nuovo re d'Europa

Il Chelsea è il nuovo re d'Europa

Il Chelsea è il nuovo vincitore della Champions League dopo aver vinto 1-0 nella finale contro il Manchester City al Do Dragao di Porto davanti a 14,110 spettatori. Il gol della vittoria nella partita è stato il lavoro di Kai Haverts. Così, il Chelsea ha vinto il trofeo della Champions League per la seconda volta nella sua storia. Kai Haverz con il suo primo gol in Champions League ha assicurato il trionfo dei londinesi.

Thomas Tuchel si è preso una dolce rivincita per quello che gli è successo un anno fa nella finale di Champions League, e solo cinque mesi fa è stato licenziato dal Paris Saint-Germain. Lo specialista tedesco ha ora portato il Chelsea al successo finale del torneo. 

Il Chelsea ha organizzato un attacco molto pericoloso al 14 '. Timo Werner ha avuto una buona occasione in area di rigore del Manchester City, ma il suo tiro non ha ostacolato Ederson, che ha parato. Un minuto dopo Werner è entrato nell'area di rigore del Manchester City e ha tirato, ma c'è stato un rimbalzo e la palla è finita in angolo.  

Il Manchester City ha creato tensione nell'area di rigore del Chelsea al 27'. Kevin de Bruyne ha passato a Phil Foden, che ha avuto un'ottima occasione, ma il suo tiro è stato bloccato all'ultimo momento da Antonio Rüdiger, e poi la palla è stata catturata da Edouard Mendy. 

Thiago Silva si è infortunato ed è stato costretto a essere sostituito al 39 ', ed è stato sostituito da Andreas Christensen. 

Il Chelsea ha preso il comando al 42 ° minuto. I londinesi sono stati pressati nella loro metà campo dall'avversario, ma sono riusciti a prendere la palla. Mason Mount ha inviato un passaggio perfetto a Kai Haverz, che è saltato da solo contro Ederson, lo ha superato e poi ha gettato la palla nella porta vuota. 

Kevin De Bruyne ha duellato con Antonio Rüdiger al 57' e i due hanno battuto la testa, cosa che ha portato alla sostituzione del calciatore belga. De Bruyne non è riuscito a continuare la sua partecipazione alla partita ed è stato sostituito da Gabriel Jesus due minuti dopo. 

Phil Foden ha fatto un tiro molto forte dalla distanza al 60 ', e la palla ha incontrato la mano di Reese James, ma prima di questo è rimbalzata ai suoi piedi. La situazione è stata esaminata con il VAR e si è ritenuto che non ci fosse motivo di giocare un rigore per i "cittadini".  

Riyad Marez ha fatto una bella svolta al 68 ', poi ha centrato nettamente l'area di rigore del Chelsea, dove Cesar Aspilicueta è intervenuto con decisione e ha respinto la palla prima che potesse giocare con Phil Foden.

Il Chelsea ha commesso un errore gravissimo al 73 ', quando Kai Haverz ha inviato un passaggio perfetto a Christian Pulisic, che era solo contro Ederson, ma all'ultimo momento è stato pressato da Ruben Dias, dopodiché l'americano ha sparato, ma in uscita . 

Un minuto dopo, Rahim Stirling ha ricevuto un passaggio nell'area di rigore del Chelsea, poi ha provato a combinarsi con Riyadh Mares, ma Ben Chillwell lo ha superato e ha respinto la palla.

Sergio Aguero avrebbe potuto approfittare all'85' di un'imprecisione di Reese James in area di rigore del Chelsea, ma l'attaccante argentino ha provato a cercare Phil Foden in aereo, ed Edouard Mandy è intervenuto e ha preso il pallone. 

Andreas Christensen è intervenuto con decisione all'89' quando è riuscito a bloccare il tiro di Phil Foden.  

Al sesto minuto di recupero, Riyad Marez ha tirato dal limite dell'area di rigore del Chelsea, ma ha inviato la palla a pochi centimetri sopra la traversa. 

Il Chelsea è diventata la prima squadra inglese con due trofei dei tre tornei europei per club.

Josep Guardiola ha perso una finale di Champions League per la seconda volta nella sua carriera di allenatore.

Manchester City - Chelsea 0: 1

0: 1 Kai Haverz 42'

Manchester City: 31. Ederson - 3. Kyle Walker, 3. Ruben Diaz, 5. John Stones, 11. Alexander Zinchenko - 20. Bernardo Silva (64'- 25. Fernandinho), 8. Ilkay Gundogan, 17. Kevin de Bruyne (k) (60' - 9. Gabriel Jesus) - 26. Riyadh Marez, 47. Phil Foden, 7. Rahim Stirling (77' - 10. Sergio Aguero)

Riserve: 13. Zack Stephen, 33. Scott Carson, 6. Nathan Ake, 14. Aymeric Laporte, 16. Rodri, 21. Ferran Torres, 22. Benjamin Mendy, 27. Joao Cancello, 50. Eric Garcia

manager: Josep Guardiola

Chelsea: 16. Edouard Mendy - 28. Cesar Aspilicueta, 6. Thiago Silva (39 '- 4. Andreas Christensen), 2. Antonio Rüdiger - 24. Rees James, 7. Cante, 5. Giorgino, 21. Ben Chillwell - 19 Mason Mount (80 '- 17. Mateo Kovacic), 29. Kai Haverz, 11. Timo Werner (66' - 10. Christian Pulisic)

Riserve: 1. Kepa Arisabalaga, 13. Willy Cabayero, 3. Marcos Alonso, 15. Kurt Zuma, 18. Olivier Giroud, 20. Callum Hudson-Odoy, 22. Hakim Ziesh, 23. Billy Gilmore, 33. Emerson Palmieri

direttore: Thomas Tuchel

Arbitro: Antonio Mateu Laos (Spagna)

Lascia un tuo commento

Devi effettuare il login prima di poter fare un commento