Accedi Registrati gratis

I fondatori della Super League non si arrendono, propongono un nuovo format del torneo

I fondatori della Super League non si arrendono, propongono un nuovo format del torneo

Secondo le informazioni dell'edizione spagnola "Cadena SER", confermate da "SPORT", i fondatori della Super League sono pronti a elaborare un nuovo formato in cui le squadre possono entrare attraverso lo sport.

In questo modo il torneo non sarà “bloccato” solo per i big e anche i fondatori della Super League dovranno conquistare il loro diritto di parteciparvi. Non è ancora chiaro se ci saranno una o due divisioni. In caso di due, le squadre saranno divise in prima e seconda divisione, a seconda del loro successo sportivo.

Cadena SER ha pubblicato un documento scaduto contenente 10 punti, che i fondatori della Super League intendono pubblicare:

„1. La Super League non è un'offerta che impedirà lo svolgimento dei campionati locali, né costringerà i club a lasciarli.

2. Viene abolito il concetto di "partecipanti permanenti".

3. La Super League è un riconoscimento che un sistema non funziona.

4. La UEFA crea conflitti strutturali.

5. Stretto contatto con i proprietari di club di paesi non membri.

6. Mancanza di fiammiferi di alta qualità.

7. Controllo finanziario inadeguato.

8. Mancanza di trasparenza in materia contabile.

9. L'Unione Europea ha perso il controllo del calcio.

10. I grandi club di paesi più piccoli non possono competere per un trofeo secondo l'attuale modello UEFA. "

Lascia un tuo commento

Devi effettuare il login prima di poter fare un commento