Accedi Registrati gratis

Harry Kane boicotta gli allenamenti del Tottenham, insiste per il trasferimento al Manchester City

Harry Kane boicotta gli allenamenti del Tottenham, insiste per il trasferimento al Manchester City

I compagni di squadra inglesi di Harry Kane credono che ci sia una reale possibilità che si rifiuti di partecipare all'allenamento precampionato del Tottenham, poiché vuole accelerare il suo trasferimento al Manchester City campione questa estate.

Il 27enne ha informato gli Spurs a maggio di voler provare una nuova sfida.

Il manager di "Citizens" Pep Guardiola è un grande fan di Kane e secondo i media inglesi il Man City ha fatto un'offerta iniziale di 100 milioni di sterline, ma è stata respinta.

Il presidente del Tottenham Daniel Levy ha preso una posizione ferma in mezzo a intense speculazioni e ha rilasciato una dichiarazione promettendo di "fare ciò che è appropriato per il club", suggerendo che vuole mantenere la stella inglese.

Il neo-allenatore Nuno Espirito Santo ha chiarito la sua posizione sul futuro di Kane durante la sua prima conferenza stampa venerdì, sottolineando che l'attaccante è ancora al centro dei suoi piani per la prossima stagione.

"Non ho dubbi sulle mie intenzioni. "Quello che voglio è che Harry si riprenda bene e si riposi", ha detto l'allenatore del Tottenham ai giornalisti.

"Quando tornerà a casa dalle vacanze, sentirà che deve cercare di migliorare. Siamo ambiziosi, vogliamo fare bene e contiamo su Harry per farlo".

"Lui è il nostro giocatore, punto. Non c'è bisogno di parlare d'altro. Ora è il momento per lui di riposare. Quando tornerà, possiamo avere una buona conversazione. Non vedo l'ora di entrare nel gruppo ", ha detto Santo.

Lascia un tuo commento

Devi effettuare il login prima di poter fare un commento