Accedi Registrati gratis

Minacce di morte a un arbitro inglese, si è rifiutato di giocare nel fine settimana

Minacce di morte a un arbitro inglese, si è rifiutato di giocare nel fine settimana

L'arbitro Mike Dean non giocherà le partite questo fine settimana poiché ha ricevuto minacce di morte. Le minacce sono dirette non solo a lui, ma anche alla sua famiglia.

È stato criticato per alcune decisioni legate alla partita Manchester United - Southampton (9: 0), da lui guidata il 3 febbraio. La critica principale è arrivata dal cartellino rosso di Jan Bednarek dal Southampton. Sabato scorso ha eliminato Tomas Sucek dal West Ham nello 0-0 contro il Fulham. Entrambe le sue decisioni sono state ribaltate dopo i relativi ricorsi dei club.

"Le minacce e gli abusi di questa natura sono completamente inaccettabili e sosteniamo pienamente la decisione di Mike di segnalare i messaggi alla polizia. Nessuno dovrebbe essere vittima di messaggi così spiacevoli. L'abuso online è inaccettabile in tutte le aree e occorre fare di più per affrontarlo con il problema ", ha detto Mike Riley, che è responsabile degli arbitri in Inghilterra.


Mike Dean tornerà in campo per la partita del quinto round di FA Cup tra Leicester e Brighton, riporta la BBC.

Lascia un tuo commento

Devi effettuare il login prima di poter fare un commento